2011 Premio UNICEf Italia “Associazione dalla parte dei bambini”

Workshop sull’uso delle tecniche di facilitazione della comunicazione

Sabato 17 novembre 2018    ore 9.30 – 17.30

Via Sant’Antonio 5,   20122 Milano      

 

Docenti

Dania Lombardo, counselor, mediatore familiare e didatta Associazione GeA

Marina Pittaluga, psicologa, psicoterapeuta, mediatore familiare, didatta Associazione GeA

Destinatari

Mediatori familiari, Psicologi, Pedagogisti, Assistenti Sociali, Educatori professionali, Insegnanti, Magistrati, Avvocati, Medici e Pediatri, Formatori.

                MEDEFitalia riconosce n.  5  crediti formativi

 Il workshop intende sviluppare conoscenze e capacità operative in campo socio-relazionale, lavorando sulle competenze comunicative personali.

Verranno messe in evidenza e saranno sperimentate tecniche di facilitazione della comunicazione, quale approccio indicato alla risoluzione dei conflitti. Nei conflitti la comunicazione entra in crisi ma è solo ristabilendo una comunicazione efficace ed efficiente, nella quale gli interlocutori possano esprimere le proprie istanze avendo consapevolezza di essere ascoltati, che si potrà gestire il conflitto.

Le tecniche su cui i partecipanti saranno aiutati a sperimentarsi hanno l’obiettivo di creare un clima di fiducia e rispetto nel quale i contendenti saranno incoraggiati a scambiarsi informazioni, ad esprimere le proprie emozioni giungendo gradualmente alla definizione di uno spazio relazionale favorevole alla soluzione collaborativa dei problemi.

Solo il recupero e la valorizzazione della loro relazione, infatti, consentono a due persone in conflitto di superare le distanze, collaborare su progetti di comune interesse e negoziare soluzioni condivise.

La relazione costituisce quel contenitore, nel quale gli scambi comunicativi acquisiscono significato e favoriscono un processo di cambiamento.

Apprendere come creare un ambiente relazionale di questo tipo significa acquisire una tecnica utile in vari ambiti: può facilitare le relazioni interpersonali lavorative, affettive, amicali, familiari e di aiuto.

Il workshop ha lo scopo di:

  • accrescere nei partecipanti la consapevolezza sui personali stili comunicativi e relazionali;
  • sviluppare le competenze comunicative professionali utili alla creazione di un clima facilitante;
  • promuovere la crescita personale.

Obiettivi

  • creare un’occasione di riflessione circa le modalità attraverso cui ciascuno comunica e si relaziona, mettendole alla prova mediante attività interattive;
  • facilitare la presa di coscienza dei fattori che, all’interno del proprio stile relazionale, ostacolano o facilitano la comunicazione;
  • apprendere e sperimentare capacità d’ascolto utili a favorire la comprensione e la fiducia reciproche, potenziando le proprie capacità di accoglienza delle parti in conflitto
  • stimolare le capacità empatiche del partecipante, favorendo lo sviluppo della capacità di gestione delle emozioni;
  • fornire al partecipante strumenti utili a una gestione efficace del conflitto nel proprio contesto lavorativo.

Metodologia

Sarà privilegiata una metodologia attiva che coinvolga i partecipanti in una riflessione personale e comune sugli stili relazionali. Saranno utilizzati giochi psicologici, simulazioni, visione di filmati, drammatizzazioni, discussioni in piccoli gruppi e in gruppo allargato. Sarà dato ampio spazio alla condivisione e all’analisi delle esperienze personali in ambito professionale dei partecipanti.

MODALITA’ ISCRIZIONE

ISCRIZIONI CHIUSE PER ESAURIMENTO POSTI

 



Comments are closed.