Abbiamo due orecchie e una sola bocca proprio perché dobbiamo ascoltare di più e parlare di meno.– Zenone

Corso teorico pratico in mediazione familiare 63ª edizione

Corso teorico pratico in mediazione familiare 63ª edizione
Sono aperti  i colloqui di ammissione

 

La nuova edizione del Corso partirà il 20-21 gennaio 2023 e si svolgerà un week end al mese il venerdì e il sabato dalle 9.30 alle 17.30.

Il percorso formativo, realizzato in ottemperanza alla Norma UNI 11644:2016, si articolerà in 2 moduli della durata complessiva di 330 ore:

A. Modulo teorico pratico di 250 ore con l’obiettivo di promuovere e sviluppare conoscenze, abilità e competenze finalizzate a intraprendere la professione del mediatore familiare e acquisire i fondamentali e gli strumenti della mediazione familiare per migliorare e arricchire la propria professionalità.

B. Pratica guidata e supervisione di 80 ore complessive con l’obiettivo di consentire a coloro che sono in possesso dell’attestato di idoneità alla pratica guidata e alla supervisione didattica e professionale di ottenere la qualifica di mediatore familiare professionista.
Le 80 ore saranno suddivise in 40 ore di Pratica guidata, (delle quali almeno 20 di affiancamento ad un mediatore familiare professionista presso il Centro di Mediazione dell’Associazione GeA o altri servizi di mediazione familiare concordati con l’Associazione) e 40 ore di Supervisione didattica e professionale su un caso autonomamente reperito e condotto in prima persona dal mediatore familiare in formazione.

Terminato il monte ore di pratica e di supervisione e superato l’esame orale fina verrà rilasciato l’ attestato di qualifica professionale.

La Scuola di Formazione  è riconosciuta da MEDEFitalia e sono previsti crediti formativi da CNOAS e  CNF

Per accedere al Corso è necessario sostenere un colloquio, della durata compresa tra 45 e 60 minuti, da svolgersi su piattaforma zoom o in presenza in base ad esigenze e disponibilità di ciascuno.
Il colloquio, un importante momento di reciproca conoscenza, prevedrà:

  • una breve presentazione dell’Associazione GeA e il maggior dettaglio delle caratteristiche del percorso formativo
  • la condivisione del suo percorso di formazione e professionale svolto fino ad ora
  • l’approfondimento delle motivazioni e interesse verso la Mediazione familiare, gli strumenti e le tecniche che lacontraddistinguono
  • il confronto sulle attitudini personali e risorse da mettere in gioco a beneficio dello svolgimento della professione di Mediatore Familiare
  • lo spazio a domande, curiosità, approfondimenti che le siano utili e graditi.

Per fissare il colloquio di ammissione scrivere a [email protected] o telefonare allo 0229004757.

Vi aspettiamo!



Comments are closed.