Una famiglia sana è normalmente conflittuale perché, anche se oggi è composta da pochissime unità, resta pur sempre un esperimento di convivenza tra diversi, per età, sesso e storie personali– Fulvio Scaparro

Sostenere l’Associazione GeA

da Fulvio Scaparro agli amici e amiche dell’Associazione GeA

Cari amici e amiche,

anche quest’anno mi rivolgo a voi che conoscete e apprezzato l’attività dell’Associazione GeA, Genitori Ancòra, da me fondata nel 1987, la prima associazione italiana che ha introdotto in Italia la pratica della mediazione familiare.

Nel 2016 abbiamo fatto molto per offrire aiuto e sostegno ai genitori separati affinché la fine di un progetto coniugale non degeneri in guerra, con grave pregiudizio per i figli e alti costi per l’intera collettività.

Per il 2017 Vi chiedo di “aiutare ad aiutare” chi ha bisogno

di ritrovare pace in famiglia.

 Vorremmo, anche nel 2017, poter offrire iniziative già sperimentate con successo e vorremmo soprattutto formare mediatori capaci e credibili.

Essi diventeranno punto di riferimento di quanti credono possibile trasformare un conflitto distruttivo in opportunità per definire nuove relazioni soddisfacenti per genitori e figli.

Non potendo però contare  su finanziamenti pubblici, le risorse a nostra disposizione non ci permettono di potenziare come vorremmo l’esistente e di costruire cose nuove.

VI CHIEDO DI OFFRIRE IL VOSTRO CONTRIBUTO PER

  • Sviluppare le attività del Centro di mediazione familiare presso la sede dell’Associazione offrendo anche percorsi di gruppo per genitori separati o in via di separazione;
  • Ampliare la biblioteca dell’Associazione GeA con libri che possono essere presi in prestito dai genitori che accedono al Centro di mediazione familiare e dai soci dell’Associazione stessa;
  • Assicurare ai futuri mediatori una formazione teorico-pratica di eccellenza affidata a docenti di provata esperienza;
  • Continuare a mettere a disposizione borse di studio per la formazione. I borsisti selezionati frequenteranno obbligatoriamente il Corsi di formazione teorico pratica alla mediazione familiare (corso biennale per un totale di 240 ore) e il successivo percorso di tirocinio e supervisione (80 ore). Il costo dell’intero percorso formativo ammonta a € 4.200.
  • Creare uno spazio all’interno del nostro sito internet www.associazionegea.it interamente in lingua inglese.

Grazie ancora per l’attenzione che avrete voluto dedicarmi e un cordiale saluto.

PER DARE IL VOSTRO CONTRIBUTO

bonifico bancario  c/o Banca Popolare Commercio e Industria  IBAN IT79X0311101631000000001392

Causale: contributo per progetti GeA

Indicare per esteso il nominativo di chi fa il versamento.

 Dopo aver effettuato il bonifico si chiede cortesemente di comunicare all’associazione i riferimenti personali (nome, cognome, indirizzo, e mail) per avere la ricevuta, ricevere informazioni sull’utilizzo dei contributi e, se autorizzati, inserire il nome nell’elenco sostenitori dell’associazione.

Vi ricordiamo che la somma donata è detraibile, essendo l’Associazione GeA – Genitori Ancóra un’associazione di promozione sociale.

 

 


Back to Top ↑