Quand’ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli.– Woody Allen

Ascolto attivo – Residenziale GeA 2017

ASCOLTO ATTIVO
Teoria e pratica per favorire la relazione d’aiuto

Trento 17 e 18 novembre 2017

presso
Edizioni Centro Studi Erickson
Via del Pioppeto, 24
Gardolo di Trento

Molto spesso le emozioni che sottendono gli argomenti in discussione, soprattutto quando si vivono particolari situazioni di conflitto, possono essere più significative degli stessi fatti esposti. La pratica dell’ascolto attivo, chiamato anche ascolto riflessivo, è un modo di ascoltare e rispondere all’interlocutore che non si limita alla comprensione dei fatti, ma che mira a cogliere gli aspetti e le sfumature più profonde di una situazione in maniera empatica.
L’ascolto attivo permette infatti a chi ascolta di ricevere e interpretare correttamente il messaggio di chi sta parlando, consentendo una risposta appropriata e decisiva ai fini del successo di una negoziazione o di una mediazione. Il processo di ascolto può avere quindi un profondo impatto sulle parti, consentendo ai confliggenti di esprimere le proprie emozioni in un clima di fiducia e rispetto e all’interno di un ambiente sicuro, anche qualora il conflitto non riesca a trovare una soluzione soddisfacente.

Obiettivi

Nelle due giornate di formazione si lavorerà per

  • fare conoscere al partecipante le proprie capacità di ascolto, anche mettendole alla prova mediante attività interattive
  • stimolare le capacità empatiche del partecipante, favorendo lo sviluppo della capacità di gestione delle emozioni
  • fornire al partecipante strumenti utili a una gestione efficace del conflitto nel proprio contesto lavorativo.

Modalità didattica

I docenti, oltre a proporre contenuti ed approfondimenti teorici, coinvolgeranno i presenti in esercitazioni, lavori di gruppo e di condivisione nei quali mettere in pratica i principi fondanti le tecniche dell’ascolto attivo.

Destinatari

Mediatori familiari, psicologi, pedagogisti, assistenti sociali, educatori professionali, insegnanti, magistrati, avvocati, medici e pediatri.

Docenti

Fulvio Scaparro
Fondatore e Direttore scientifico l’Associazione GeA – Genitori Ancòra a sostegno dei figli e dei genitori nelle vicende separative, per diffondere una corretta informazione sui temi della separazione e del divorzio e formare personale specializzato nella mediazione familiare nei casi di gravi conflitti tra genitori. Ha insegnato psicopedagogia e psicologia all’Università degli studi di Milano e nelle Scuole di Specializzazione in Psicologia Clinica e dei Cicli di Vita, Psicologia dell’età evolutiva, Neuropsichiatria Infantile e Criminologia Clinica. È stato giudice onorario fino al 1992 del Tribunale per i Minorenni e componente privato della Corte d’Appello del Tribunale di Milano, Sezione Minori e Famiglia, è membro fondatore dell’Associazione Italiana di Psicologia Giuridica, nata nel 1976. Come psicoterapeuta e formatore, si occupa di infanzia, adolescenza, anziani, di ADR (Alternative Dispute Resolution, soluzioni alternative alle dispute) e della pacificazione delle relazioni familiari.
Nel 2016 con alcuni colleghi ha dato vita a MEDEFitalia, Mediatori della Famiglia – Italia associazione nazionale di professionisti della mediazione familiare, tesa a mantenere alto il prestigio della categoria e la tutela degli utenti attraverso elevati standard di formazione e aggiornamento e la stretta osservanza del codice etico.

Marina Pittaluga
Psicologa, psicoterapeuta e mediatrice familiare, è docente a contratto art. 32 per gli insegnamenti di mediazione familiare e psicologia della comunicazione presso il Master di II livello in Criminologia e Scienze psicoforensi dell’Università degli Studi di Genova, formatrice per l’Associazione GeA – Genitori Ancora di Milano e socio fondatore di MEDEFitalia. Nel 1988 ha conseguito il diploma di Specializzazione in Criminologia Clinica, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia e dal 1992 al 2014 ha lavorato in qualità di Criminologo-psicologo (esperto ex art. 80 per osservazione e trattamento, sostegno psicologico, servizio nuovi giunti) presso la Casa Circondariale di Genova Pontedecimo e presso l’UEPE (Ufficio esecuzione penale esterna).
Nel 1992 è partecipato ai corsi residenziali ed è diventata Formatore nel Teachers Effectiveness Training Incorporation (T.E.T. – Metodo Thomas Gordon) e nel Parents Effectiveness Training Incorporation (P.E.T. – Metodo Thomas Gordon.
Nel 1993 ha concluso il Corso quadriennale in terapia centrata sul cliente e approccio centrato sulla persona (approccio fondato da Carl Rogers) IACP
E’ ausiliario di Polizia giudiziaria presso gli Uffici della Squadra mobile – Questura di Genova per l’ascolto di minori da maggio 2015 a tutt’oggi.

Chiara Vendramini
Vice Presidente dell’Associazione GeA – Genitori Ancòra, di cui è membro del Direttivo da oltre 10 anni, è psicologa e mediatrice familiare, esperta in psicologia giuridica. Fondatrice e Vice presidente di MEDEFitalia. Ha coordinato dal 2004 al 2012 il Servizio di mediazione familiare del Distretto 4 e 5 (ASL Mi2) e ha svolto attività di consulenza psicologica e di mediazione familiare sia presso la ASL Monza e Brianza sia presso la Cooperativa Sociale Milagro di Melzo (Mi).

Paolo Scotti
Psicologo e mediatore familiare, lavora al Centro per il Bambino e la Famiglia dell’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo, nato per aiutare le famiglie con varie difficoltà, e presso uno studio privato in cui accompagna persone e coppie alle prese con comportamenti disfunzionali, elevata conflittualità, problematiche relazionali. Fa parte dell’Associazione «GeA – Genitori Ancòra» di Milano sia come membro del direttivo che come Coordinatore della scuola di formazione in mediazione. Fondatore e Presidente di MEDEFitalia

Sede

Edizioni Centro Studi Erickson
Via del Pioppeto, 24
38121 Gardolo di Trento

Accreditamenti

Corso accreditato il 18 ottobre 2017 dal Consiglio Regionale dell’Ordine delle Assistenti Sociali del Trentino Alto Adige con 12 crediti formativi

Ordine degli Avvocati di Trento: sono richiesti i crediti

Il corso è valido ai fine del riconoscimento di Assocounseling e per l’aggiornamento professionale dei soci di A.N.Co.Re. Associazione Nazionale Counselor Relazionali(www.ancore.org)

Evento riconosciuto da MEDEFitalia Mediatori della Famiglia – Italia con n. 10 crediti formativi per i Soci Professionisti di MEDEFitalia.

Questo corso sarà presente anche sulla Piattaforma S.o.f.i.a. del MIUR http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Per iscrizioni

Accedete alla pagina del seminario sul sito Erickson, cliccando su questo link http://formazione.erickson.it/corsi_convegni/ascolto-attivo-mediatore-familiare/

Sono previsti tariffe ridotte per i Soci GeA e Soci MEDEFitalia
(per info formazione@associazionegea.it )



Comments are closed.